IoT per i Servizi Pubblici Locali – Edizione 2019

CANTIERE IoT PER I SERVIZI PUBBLICI LOCALI

Edizione 2019

Il Cantiere si propone di individuare e definire problemi e potenzialità comuni ai diversi territori, attraverso il confronto tra decision maker e stakeholder delle principali amministrazioni locali. Obiettivo ultimo del Cantiere è la promozione dei nuovi modelli per la data governance a supporto dei servizi pubblici in ambito urbano, attraverso attività di networking, analisi, comunicazione e advocacy.

Networking

Il Cantiere si rivolge principalmente ad assessori e dirigenti dei Comuni capoluogo, responsabili dell’innovazione tecnologica e dei servizi funzionali oggetto di analisi, eventualmente accompagnati dal soggetto gestore di riferimento per quel servizio. FPA individuerà una platea di 10-15 città partner che costituiranno il nucleo del gruppo di lavoro. Altre città verranno di volta in volta coinvolte negli incontri di lavoro, al fine di ampliare la platea di analisi.

Il Cantiere si riunirà in occasione di 3 incontri di lavoro a porte chiuse, che rappresentano momenti di lavoro collaborativo, aperti al confronto “tra pari” tra rappresentanti della domanda e dell’offerta.

Analisi

Nel corso dell’edizione 2019, il Cantiere si concentrerà in particolare su 3 ambiti funzinali:

  • smart lighting (servizi di illuminazione pubblica)
  • smart mobility (semafori, parcheggi, ZTL, TPL, ecc.)
  • smart security (sistemi di videosorveglianza)

I tre ambiti saranno analizzati rispetto a diversi parametri: livelli di infrastrutturazione, modelli adottati (operatore privato vs utility/partecipata), tendenze di investimento future (azioni previste nel piano esecutivo di gestione), strumenti adottati (PPP, Concessioni), ecc.

Comunicazione

Il Cantiere valorizza e diffonde le buone pratiche di innovazione messe in campo dalle amministrazioni e dalle aziende aderenti al Cantiere, attraverso interviste video e articoli di approfondimento che raccontino le migliori esperienze e progettualità realizzate da enti locali e utility per migliorare l’efficienza dei servizi pubblici nel proprio territorio.

Advocacy

Al termine dell’anno, il Cantiere realizza un report con l’analisi su ciascun tema affrontato e indicazioni di metodo, segnalazioni di esperienze positive e da alcune possibili raccomandazioni su come ottimizzare la gestione delle città attraverso l’utilizzo e la condivisione dei dati, che il tavolo offrirà al decisore politico, ai responsabili di questa complessa politica e a tutte le amministrazioni locali italiane.