Marco Romoli (Cast) intervistato da Eleonora Bove per FPA

Romoli (Cast): “Ecco i tre elementi chiave per la sicurezza applicativa”

di Eleonora Bove

Quando si usa il termine security-by-design in riferimento ad applicativi e software si intende che oltre ai requisiti funzionali, la progettazione e lo sviluppo devono tenere in considerazione anche i criteri di sicurezza connessi. I riferimenti sono gli standard internazionali (ISO, OMG-CISQ). Partendo da questo elemento chiave Marco Romoli, senior Account Executive di CAST Italia, ci spiega quali sono gli altri elementi imprescindibili per la sicurezza applicativa: prevedere questi criteri di sicurezza già nei capitolati di gara pubblici e prevedere una misurazione costante e affidabile.

Una attenta software analysis e measurement, infatti, permette di valutare i rischi operativi degli asset applicativi, quindi di prevenirli.

Marco Romoli è uno dei partecipanti del Cantiere Sicurezza digitale, il tavolo di lavoro che FPA organizza nel 2018 in collaborazione con Aizoon, Cast, Forcepoint e Samsung.