Report 2016

Dal confronto e lavoro di analisi portato avanti dai protagonisti del Cantiere Documenti digitali nel corso del 2016, nasce il report Documenti: definire e sostenere il digitale.

Il tavolo di lavoro, coordinato da Massimo Laurenzi, con la supervisione scientifica della Prof.ssa Giusella Finocchiaro dell’Università di Bologna, ha visto la partecipazione di dirigenti, referenti per i progetti di dematerializzazione e responsabili della gestione documentale della PA centrale e locale, esponenti del mondo dell’accademia e della ricerca, rappresentanti delle associazioni professionali della conservazione e dell’archivistica e dell’azienda partner del cantiere.

Il gruppo ha dato vita ad un ricco e articolato dibattito, che ha ovviamente preso le mosse dall’impatto del nuovo Codice dell’amministrazione digitale sulle PA italiane, dal punto di vista normativo, tecnologico e organizzativo, focalizzandosi in particolare su alcuni dei punti più controversi della riforma.

Seguono poi alcune riflessioni sugli aspetti legati alle modalità di ricezione e spedizione dei documenti nelle comunicazioni tra PA e cittadini e sulla rivisitazione dei manuali di gestione delle amministrazioni pubbliche, partendo dall’analisi di alcune best practice.

Per ciascun ambito vengono proposte alcune raccomandazioni prioritarie che FPA offre al decisore politico e ai responsabili di questa complessa policy.

NB. Il volume è gratuito, è necessario essere iscritti alla community di FPA, per scaricarlo CLICCARE QUI.

In caso di estrazione e utilizzo di parti della ricerca si prega di citare la FONTE: Documenti: definire e sostenere il digitale – dicembre 2016, Edizioni ForumPA